Jim’s Basement Blog #1 – Prima era un ciclista professionista, oggi è un ingegnerede Stages

April 2, 2020 |

Ciao! Mi chiamo Jim. Sono il Drector of Program Management presso Stages Cycling e, come molti di voi, spero che stando a casa abbasserò questa maledetta curva..

Il mio lavoro consiste principalmente nell´assicurarmi che Stages Dash GPS Cycling Computer e StagesBike SB20 Smart Bike facciano tutte quelle cose che ogni ciclista vuole. Il mio lavoro precedente è stato quello di ciclista professionista, non sono mai arrivato sui grandi palcoscenici, ma almeno sono entrato nel primo libro di Phil Gaimon e, a quanto pare, ho incontrato Patrick Dempsey mentre ricevevo la maglia come Ciclista più Aggressivo al Tour of California (non avevo idea di chi fosse all’epoca).

I giorni di gloria sono passati da molto e le mie gambe oggi sono queste:

Diciamo solo che i Stages Dash cycling computers rendono i loro proprietari più forti.. a patto che non sia tu il responsabile della loro realizzazione, nel qual caso si scambia l’FTP con le LBS e ti metterai a piangere quando cercherai di indossare una delle vecchie maglie da corsa…

A cosa serve questo?

Bene, il legame umano! Stiamo tutti entrando in un momento strano con questa situazione di COVID-19, e mi sono reso conto di una cosa che cercherò di trasmettere con un fumetto:

Beh, al diavolo. È ora di tornare in sella.

E’ venuto fuori che, mentre ero bloccato in casa a testare la nostra nuova smart bike ieri, ho avuto il miglior tempo che abbia mai avuto su una bici da quando mi ricordo. Ho provato un Dash M50 e un L50 su cui testavo il prossimo aggiornamento assieme ad un allenamento su Zwift, mentre la Stages Bike seguiva perfettamente i passi dell’allenamento e mi dava quella sensazione unica che ti spinge a continuare a martellare sui pedali anche quando le tue gambe strillano di fermarsi..

Questa è la sensazione che tutti noi cerchiamo. Durante questo allenamento pazzesco, sono riuscito a ritrovarla per la prima volta dopo anni! Ecco perché sto scrivendo questo. Abbiamo fatto il Dash ed è fantastico. Abbiamo fatto questa smart bike ed è fantastica. Dovevo dirlo a qualcuno!

Il mio setup

Mia moglie ed io abbiamo appena comprato la nostra prima casa, quindi abbiamo risparmiato sui mobili. Qualcuno deve fare buon uso di tutti questi libri;

La Stages Bike in realtà viene fornita con un porta tablet, ma l’ho tolta perché quando testo mi serve:

  • MacBook che registra i dati grezzi della moto per il feedback agli sviluppatori incaricati di rendere la moto incredibile
  • MacBook che esegue Zwift o un’altra applicazione in grado di controllare la moto (e domande a vuoto durante i test)
  • Altoparlante collegato al caricatore USB di Stages Bike che spara i Vulfpeck al Madison Square Garden per la centesima volta
  • Dash M50 con l’ultimo firmware beta
  • Dash L50 con l’ultimo firmware beta
  • iPhone con l’applicazione Zwift companion collegata all’altro caricabatterie USB di Stages Bike
  • Telefono Android prova la nostra applicazione Link

E, cosa più importante, questo:

Il telecomando per il mio ventilatore. Questo è tanto intelligente quanto mi serve 😉. Ho anche messo il ventilatore dall’altra parte della stanza perché quando vado fuori non ho un motore a reazione puntato in faccia, quindi perché farlo dentro?

I test possono essere un po’ ingombranti, ma posso andare in bicicletta al lavoro, e ora il lavoro è a casa, quindi chi si lamenta?

La sessione

Oggi stavo testando alcune modifiche al nostro controllo della modalità Erg sulla Stages Bike, una piccola modifica al nostro firmware sul misuratore di potenza LR che arriva sulla Stages Bike, e alcune piccole correzioni alla nostra recente versione 2.2.0 Dash.

Cos’è la modalità erg? È IL MEGLIO! Preparatevi ad un allenamento, pedalate sulla Stages Bike, spegnete il cervello, ascoltate i dolci suoni di Vulf e prendete quelle endorfine! Seriamente. Ti tiene proprio sull’obiettivo dell’allenamento. Se avessi avuto questo attrezzo mentre pedalavo, forse non sarei il ragazzo dietro Marcotte nella foto qui sotto, che guarda lui vincere il campionato nazionale;

Non si vede la mia faccia, ma sembravo un tipo intento a pensare: “Un giorno farò dei prodotti per il ciclismo che avrebbero aiutato a prevenire questo errore”.

CMQ, il Dash è assolutamente fantastico per gli allenamenti

Abbiamo dei grafici che tracciano quello che hai fatto in base a quello che dovresti fare:

La ruota a colori vi mostra tutto quello che dovete sapere con un colpo d’occhio:

E i nostri campi di dati cambiano per mostrare il vostro obiettivo e cambiano anche colore a seconda della conformità dell’obiettivo.

Ho costruito questo allenamento su Stages-Link.com in modo da poter integrare nell´allenamento obiettivi di cadenza e frequenza cardiaca (insieme ai target di potenza). Questo allenamento si sincronizza automaticamente al mio Dash dall’App Link del mio telefono. Quando ho salvato la corsa, si carica automaticamente su Link, Strava, ecc. La cosa bella è che Link mostra i veri punteggi di conformità. Cosa diavolo potresti volere di più? Nessuno lo fa bene, ad eccezione del Dash;

The Stages Bike is good…

Ragazzi. È veramente spettacolare.
Sono cresciuto nel Wisconsin. Uno dei passatempi preferiti lì è la seguente conversazione di metà marzo:

“Questo inverno non finirà mai”
“Yeah..È terribile..”

Va beh, il punto è che non mi piace l´inverno..

Ecco cosa facevo ogni giorno per prepararmi ad allenarmi sul rullo:

  • Scrivere ogni passaggio dell´allenamento su un folgio di carta
  • Mettere la bici sul rullo
  • Tirarmi il rullo sugli stinchi mentre cerco di spostarlo
  • Far funzionare la mia cintura cardio (impresa non da poco 15 anni fa)
  • Fare un CD con le canzoni che (speravo) mi avrebbero motivato
  • Spegnere tutte le luci
  • Sperare che dopo 20 minuti avrei avuto ancora abbastanza concentrazione per continuare per altri 40 minuti
  • Soffrire
  • Continuare a fare dei conti a mente per sapere in quale step dell´allenamento mi trovo

No davveo..

Ecco cosa faccio oggi:

  • Metto le scarpe
  • Accendo il PC
  • Carico l´allenamento
  • Spingo Start
  • Tengo la cadenza alta
  • Premo Salva

YES!

Parleremo di questo molto altro in questo blog. Ma per ora, concludo con questo:

Dopo che ho finito, mia moglie ha impiegato circa 1 minuto per aggiustare la sella e il manubrio ed ha fare un allenamento da sola. Niente rulli, niente biciclette, niente chiavi inglesi.

Dove andiamo adesso?

Scriverò di quello che facciamo a Stages perché è super fico. Scriverò di come si vive in un mondo incerto sul futuro, bloccato dentro casa e alla ricerca di una connessione umana su una bicicletta. Questa nuova realtà potrebbe essere la cosa di cui ho bisogno per ritrovare il mio ritmo ciclistico.
Oh, includerò anche dei fumetti, che sono stati controllati dalla mia amorevole moglie, ma non posso essere sicuro se le piacciono o se le piaccio solo io. In ogni caso, dobbiamo passare il tempo e fare di tutto per interagire tra di noi. Ci sentiamo presto…

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website. Learn more.