full width image

L´idea alla base di Stages

Ogni misuratore di potenza inizia la sua vita come una semplice pedivella. Una volta entrate nel nostro centro di produzione a Boulder, i misuratori vengono assemblati durante un processo in più fasi all´interno della produzione.

full width imagefull width image
full width imagefull width image
half width imagehalf width image

Gli scaffali da pavimento a soffitto contengono le pedivelle di Shimano, Campagnolo, Cannondale, FSA e altri.

Progettiamo le nostre attrezzature personalizzate che possono essere adattate alle diverse lunghezze delle pedivelle durante il processo di incisione.

Un incisore laser prepara le pedivelle in alluminio rimuovendo la vernice o il rivestimento ossidato della pedivella, poiché può interferire con l’applicazione e la funzione dell’estensimetro.

half width image
half width image

I bracci in carbonio sono consegnati con lo strato trasparente rimosso dall’area dove saranno applicati gli estensimetri.

full width image

Gli estensimetri vengono accuratamente incollati e bloccati su ogni pedivella. Diversi tipi di estensimetri vengono applicati a pedivelle diverse e il processo di fissaggio è ad alta precisione, utilizzando adesivi altamente sensibili e un’applicazione che controlla quanto tempo passa tra l’applicazione dell’adesivo e il posizionamento dell’estensimetro.

Una volta fissate e bloccate, le pedivelle con gli estensimetri vengono inserite in un forno per la polimerizzazione.

half width image
full width imagefull width imagefull width image
half width imagehalf width imagehalf width image

I fili dell’estensimetro vengono accuratamente saldati al circuito stampato Gen 3 Stages. Se l’estensimetro è il cuore di un misuratore di potenza, questo è il cervello, che traduce piccole quantità di flessione in un calcolo della coppia e lo combina con le informazioni sulla cadenza dell’accelerometro incorporato. La compensazione attiva della temperatura calibra i dati alle variazioni di temperatura e garantisce la precisione al variare delle condizioni anche a metà corsa. I dati vengono poi convertiti in numeri utilizzabili e trasmessi tramite nuove antenne ad alta potenza via ANT+ o Bluetooth.

Una macchina adesiva personalizzata viene utilizzata per fissare il resto del contatore alla pedivella utilizzando sostanze simili a quelle utilizzate nel vetro antiproiettile che protegge l’unità e la sigilla dall’acqua.

half width image
full width image

Ogni misuratore di potenza Stages è calibrato individualmente. Le unità vengono prima testate con un’applicazione Bluetooth senza peso applicato e poi di nuovo con un peso di 90 kg. Viene inoltre eseguito un test statico di precisione. I dati vengono registrati per ogni unità prodotta, consentendo ai tecnici Stages di risalire alla produzione e di confrontare i valori se un’unità non funziona correttamente sul campo.

full width image
full width image

Ricerca e Sviluppo

Oltre all’assemblaggio dei contatori di potenza, lo stabilimento di Stages Cycling a Boulder ospita anche un completo laboratorio di ricerca e sviluppo, un’officina meccanica e apparecchiature di collaudo a lungo termine.

full width imagefull width image
half width imagehalf width image

Qui il Team Stages lavora allo sviluppo di nuove idee e prodotti, sia per il segmento indoor che per quello outdoor.

L’ultimo anello della catena è il Servizio Clienti. Stages Cycling si avvale di un ampio staff di addetti al servizio clienti a Boulder in Colorado, Portland, Oregon e presso i distributori Stages in tutto il mondo per assistere i ciclisti nella messa a punto, nel funzionamento e in qualsiasi problema di garanzia al fine di assicurare ad ogni cliente di Stages una buona esperienza con il prodotto.

full width image

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website. Learn more.